domenica 9 luglio 2017

Oleolito di lavanda - come utilizzarlo




Chi ha l'intenzione di realizzare gli oleoliti in casa e poi non sa come utilizzarli, si trova nel posto giusto.

Si, perche' anche a me e' capitato di fare degli oleoliti come quello di limone, poi li ripongo al buio , mi dico che li utilizzero' per creare qualcosa e puntualmente non trovo degli ingredienti adatti per fare una crema...e l'oleolito arriva a scadere senza pensare che lo avrei potuto utilizzare non solo in cosmetica....detesto sprecare!


La lavanda e' un fiore commestibile, aromatico ed apprezzatissimo in cosmetica grazie alle sue proprieta' rilassanti, lenisce la pelle e la rigenera, per cui si presta per essere utilizzata sulle punture di insetti , su scottature, su cute irritata.

Con il caldo sarebbe bene non utilizzare l'olio direttamente sulla pelle, l'olio si riscalda e brucia a contatto col sole, per cui  il suo utilizzo avviene tramite unione di altri ingredienti per creare creme dalle proprieta' eccezzionali.

Oleolito di lavanda
(proprieta' calmanti, rilassanti, contro punture d'insetti, lenisce la pelle, rigenerante cutaneo, tonico, parassicida...)

Per realizzare l'oleolito di lavanda vi riporto a questo articolo "Lavanda - Oleolito fatto in casa", scritto sul sito MammaGuru, in cui spiego come realizzare l'oleolito, cosa sono gli oleoliti e parlo anche delle sue proprieta'.


Utilizzi in cosmetica e in cucina




  • Il primo consiste nell'utilizzarlo puro, su un batuffolo di cotone mettere qualche goccia e massaggiare la parte da trattare (infiammazione, puntura, sul petto per rilassare prima di dormire...)
  • Un altro metodo semplice per beneficiare delle sue proprietà è quello di realizzare dei pediluvi o sali da bagno che potrete utilizzare quando necessitate di un bagno rilassante e rivitalizzante oppure per regalare un dono speciale.
    Per farli è necessario sale grosso integrale, uno o più olii e i fiori di lavanda e se lo avete, anche qualche cucchiaio di bicarbonato.
    Se utilizzate i fiori della maceratura (non sprechiamo nulla) ed aggiungete l'oleolito di lavanda avrete creato un ottimo sale da bagno, per rilassarvi, lenire la pelle e rigenerarvi.
    Leggi anche > Sali per pediluvio, lavanda,jojoba e cocco
  • Ingrediente oleoso per le saponette handmade.
    Potete farle con il metodo tradizionale, mentre se non avete a disposizione tutti gli ingredienti potete crearle con le saponette di marsiglia.
    Bastera' sciogliere le scaglie della saponetta in una pentola con acqua calda, una volta sciole aggiungere 2 cucchiai di oleolito di lavanda, un cucchiaio di fiori secchi e mescolare.
    Per tutto il procedimento vi rimando al post  che avevo scritto sulle saponette di marsiglia
    Leggi anche > Saponette di marsiglia con cocco e oleolito vaniglia
  • Creme e saponi liquidi homemade profumati , disinfettanti.
  • In cucina si presta in insalate a crudo, mentre con i fiori secchi possono essere utilizzati per biscotti e torte aromatiche e molto particolari.

Ho fatto qualche esperimento, utilizzandolo per delle saponette con il sapone di marsiglia, ma aggiungendo anche il bicarbonato hanno cambiato di colore , sembrano bruciate.
Ho creato dei sali per bagno o pediluvi , e per ultimo vorrei provare a fare un sapone liquido per mani. Nel caso venisse fuori un sapone liquido vero e proprio, postero' la ricetta.

3 commenti:

  1. Cara Roberta, provando e riprovando, ora ho capito il fatto di Mamma Guru, e la differenza di questo blog, ora ho messo questo blog nel blog roll, così vedrò quando fai un post.
    Molto interessante potere farsi in casa questo olio e come usarlo, le lavande si trovano ovunque.
    Ciao e buona giornata anche oggi sarà molto caldo, Pazienza.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso, qui di caldo ne stiamo sentendo poco, piove spesso e le temperature si abbassano.
      Mi fa piacere che hai inserito il mio blog mel blog roll e spero utilizzerai la lavanda .
      A presto e buon martedì!
      Roby

      Elimina
  2. olá Roberta:
    adoro óleo de lavanda e procuro sempre plantar lavanda pelo jardim da minha casa.
    é sempre tão bom este perfume.
    muito obrigada por compartilhar dicas tão preciosas que nos ajudam a melhorar nossas vidas !!
    grande abraço querida.
    :o)

    RispondiElimina

I vostri commenti fanno crescere il blog _/\_
Vi sono grata dei commenti che mi lasciate, saro' felice di ricambiare passando dai vostri blog .
Roby

Cerca nell'Ecoblog